Accueil / Archives de cet auteur: Évangile et liberté (rche 8)

Archives de cet auteur: Évangile et liberté

.Evangile-et-liberte@evangile-et-liberte.net'

Pensare la speranza

 Isolate dal loro contesto, queste parole sembrerebbero esprimere la completa assenza di speranza. Ma, prosegue l’autore, “Allora, sorge una speranza altra dal desiderio di continuare ad esistere”. Ricoeur riconosce di rompere con il retaggio paolino della redenzione dei peccati ma ...

Lire la suite...

La speranza è un desiderio

 Tuttavia noi non abbiamo il monopolio della speranza, che può essere affermata da molti discorsi e ideologie differenti: ecco perché l’approccio che qui propongo parte dall’essere umano, dal suo ambiente, dalla sua realtà e profondità. In poche parole, andremo da ...

Lire la suite...

Domande sulla speranza

Se il tema della speranza è stato largamente sviluppato nel cristianesimo, è interessante notare che la predicazione di Gesù non parla mai di speranza, ma invita all’azione fiduciosa: non è questa la speranza? Sotto una stessa parola possiamo porre diversi ...

Lire la suite...

L’uomo è una speranza di Dio

 Questi due libri rappresentano una sintesi impressionante di tutto il suo pensiero, molto cristocentrico (“il Re”) e dominato, come tutto il cristianesimo sociale di allora, dal tema del Regno di Dio. Moltmann e Monod condividono una visione comune, secondo la ...

Lire la suite...

Signore, scende la sera

 Signore, la sera allunga le ombre sui muri l’avvocato mi ha annunciato un supplemento d’inchiesta e io penso a un domani di giustizia. Grazie. Signore, la sera tesse di grigio i mobili pallidi l’infermiera viene a rialzarmi delicatamente la testa ...

Lire la suite...

Abbiamo mille e una ragione di sperare

Mai la ricerca scientifica è stata tanto promettente. Non c’è mai stata tanta gente nei musei, tanti libri pubblicati, film prodotti, rappresentazioni teatrali e concerti in Francia. Mai stati tanti giovani pronti a impegnarsi per delle cause umanitarie, nel volontariato, ...

Lire la suite...

La mia Chiesa e oltre

La sosta è il tempo del pasto, della cena, dell’ascolto dell’organo o del canto. Il ritorno alla sorgente è il tempo della meditazione e del silenzio interiore abitato, visitato e riempito. Tutto questo gratuitamente, senza recesso, senza sconti, senza risarcimenti. ...

Lire la suite...