Accueil / Traductions / Italiano / Bibbia e psicanalisi

Bibbia e psicanalisi

Le Chiese hanno dimostrato a lungo disprezzo e ostilità verso la psicanalisi, senza dubbio perché Freud proclamava il suo ateismo, pur essendo un grande lettore della Bibbia. Suo padre Jacob, nella dedica che scrive sulla Bibbia che gli offre per i suoi 35 anni, allude al fatto che Sigmund avrebbe cominciato a leggere in quel libro all’età di sette anni. Gérard Haddad, psicanalista contemporaneo, afferma che la lettura freudiana è una generalizzazione della lettura talmudica, l’arte di trovare un senso nascosto nelle parole del testo biblico, applicata al discorso dell’uomo…

La psicanalisi mira a liberare l’uomo dalle sue paure e dalle sue angosce, a farlo tornare a se stesso per aprirlo a delle relazioni vere e soddisfacenti. Essa preconizza l’esplorazione del retaggio ricevuto dalla psiche dell’individuo, il che ha condotto qualche psicanalista ad immergersi in una nuova lettura dei testi fondativi giudaico-cristiani che impregnano la cultura occidentale.

Oggi sono numerosi i gruppi che studiano la Bibbia secondo l’approccio psicanalitico.

Nel 1977 Françoise Dolto (1908-1988) pubblica “I vangeli alla luce della psicoanalisi”, un best-seller con un approccio all’epoca originalissimo, che mostrava che la psicanalisi è uno strumento prezioso per far apparire nella sua pienezza il messaggio di vita e di liberazione dell’Evangelo (per esempio: “Lasciate che i bambini vengano a me” non vuol forse dire “Lasciate che i vostri figli si godano la loro libertà”?). Non era la sola psicanalista a interessarsi alla questione: citiamo il sacerdote Marc Oraison e il gesuita Louis Beirnaert.

Nel 2012 il teologo Daniel Marguerat e la psicanalista Marie Balmary hanno scritto un libro innovativo, un’opera scritta a quattro mani piena di speranza sul Giudizio ultimo, “Nous irons tous au paradis”, che bandisce le paure e le angosce dell’aldilà.

Utilizzando la lettura psicanalitica nella linea freudiana, Michel Leconte, psicologo, cerca le ragioni che hanno condotto gli esseri umani a immaginare un Dio onnipotente che bisogna temere.

Don

Pour faire un don, suivez ce lien

À propos Évangile et liberté

.Evangile-et-liberte@evangile-et-liberte.net'

Laisser un commentaire

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.