Accueil / Traductions / Italiano / Redenzione

Redenzione

Louis Pernot

traduzione Giacomo Tessaro

Che Gesù sia il nostro “redentore” lo sappiamo, ma cosa questo significhi, ben pochi sarebbero in grado di dirlo. Per la maggior parte vuol dire pressappoco “salvatore”. Ma non è così. Il significato esatto dell’atto di redenzione è “riscattare”, “pagare un riscatto”, un concetto che ci trascina in una teologia abominevole. Certo, veniva detto nei catechismi che Cristo “ci ha riscattati” con la sua vita… o le sue sofferenze. Ma ci ha riscattati a chi? Se a Dio, questo allora implica un’immagine insopportabile di Dio. Dio ha forse bisogno che lo si paghi? E l’amore dov’è? Cos’è questo Dio sanguinario e crudele che esige, per salvarci, la sofferenza e la morte di un innocente? Questo è incoerente con il Dio dell’Evangelo che ci salva per amore, che è gratuità, dono, non riscatto. Un riscatto lo si paga a un seviziatore, a un criminale, a qualcuno che esige un somma indebita per cessare di far soffrire. Siamo estremamente lontani dalla teologia evangelica.

Ma dobbiamo capire cosa poteva significare questa parola nella Bibbia. In origine veniva utilizzata per parlare della liberazione degli schiavi. Nel normale ordine della società di allora, per liberare uno schiavo bisognava riscattarlo, e così in ebraico c’è una sola parola per dire “liberare” e “riscattare”. Nell’Antico Testamento capita ovviamente che questa parola venga utilizzata per dire semplicemente “liberare” quando in realtà non c’è nessuno scambio (come in Genesi 48,16).

Così non è necessario richiamare un riscatto o un prezzo pagato. La coerenza con la predicazione di Cristo ci deve invitare a intendere la parola “redentore” con il semplice significato di “liberatore”, “colui che ci libera”, e questo gratuitamente, “senza pagare nulla”, attraverso l’amore.

Don

Pour faire un don, suivez ce lien

À propos Évangile et liberté

.Evangile-et-liberte@evangile-et-liberte.net'

Un commentaire

Laisser un commentaire

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.