Accueil / Traductions / Italiano / Se Dio esiste, perché il male ?

Se Dio esiste, perché il male ?

François de Vargas
Traduzione Giacomo Tessaro

Fatico a capire i cristiani che spiegano che il male esiste poiché Dio lascia l’uomo libero. Questo può calzare, a rigore, per le guerre o il cancro dei fumatori, ma non per i terremoti o le malattie ereditarie. Inoltre, si può dire che le vittime di guerra erano libere di parteciparvi ? Nemmeno l’odio, nemmeno il tabagismo sono il risultato di decisioni libere.
Quindi non ci sono che tre risposte possibili alla domanda. O certamente Dio non è onnipotente, o certamente Dio non è amore, o certamente noi non sappiamo quale sia la risposta. Mi sembra che solo l’ultima sia accettabile. Quanto a scegliere tra un Dio onnipotente e un Dio amore ( sono due affermazioni della Bibbia ), direi che posso credere solo alla seconda. In effetti l’onnipotenza è un concetto contraddittorio ( vedere l’eccellente libretto di Hans Jonas : Il concetto di Dio dopo Auschwitz ), Poiché ogni potenza si esercita contro un’altra potenza che inevitabilmente limita la prima. In compenso, l’amore non è limitato dall’amore di un altro. È proprio il contrario ! E il Cristo ha mostrato che si può amare perfino coloro che ci odiano.
I mistici hanno fatto l’esperienza dell’amore infinito, non dell’onnipotenza. E perciò voglio credere in un Dio che è amore, ma non in un Dio onnipotente.
Ma nei fatti noi non sappiamo, e solo la terza risposta alla domanda sul male è accettabile.

Don

Pour faire un don, suivez ce lien

À propos Évangile et liberté

Avatar

Laisser une réponse

Votre adresse email ne sera pas publiéeLes champs requis sont surlignés *

*

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.