Accueil / Traductions / Italiano / La Chiesa: l’istituzione e l’evento

La Chiesa: l’istituzione e l’evento

Per i protestanti unanimi (luterani, riformati, battisti) la Chiesa, istituzione umana, presuppone che ci sia un evento divino. La Chiesa c’è, esiste, accade, sorge là dove risuona la Parola di Dio. La Chiesa è costituita dall’annuncio dell’Evangelo. Detto questo, non bisogna intendere tale proclamazione in un senso troppo restrittivo e unicamente cultuale o comunitario. Dio può raggiungermi e interpellarmi in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. André Gounelle scrive che “quando questo accade, la Chiesa nasce e vive, anche in assenza di un pastore o di un sacerdote, anche se non si recitano formule consacrate, anche se non esiste alcuna comunità visibile”. È dunque l’evento primordiale e divino che suscita, in seguito, l’istituzione umana. In confronto all’Evangelo e al suo primato, la Chiesa viene seconda: la Chiesa è infatti conseguenza e non causa.

Il cattolicesimo invece, senza negare l’importanza della Parola, promuove un’altra logica e considera un’altra subordinazione. Essa dà infatti al sacerdote ordinato (come mostra per esempio il sacrificio della messa) il potere di rendere presente Cristo attraverso l’ostia, permettendo così ai fedeli di incontrare veramente Cristo. L’istituzione ecclesiale è primaria, necessaria. Essa permette l’evento dell’incontro con Cristo: attraverso il clero, ha il potere divino di metterci in relazione e in comunione con lui. L’intermediazione di questa istituzione è un passaggio obbligato per vivere un incontro autentico e totale con Cristo. Stessa cosa per l’ortodossia.

Si dice spesso che i protestanti non prendono abbastanza sul serio la Chiesa. La Chiesa viene per seconda, è pertanto secondaria? A me viene da rispondere di sì. E voi?

Don

Pour faire un don, suivez ce lien

À propos Évangile et liberté

.Evangile-et-liberte@evangile-et-liberte.net'

Laisser un commentaire

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.