Accueil / Traductions / Italiano / La luce e la trasparenza

La luce e la trasparenza

Il pensiero popolare contemporaneo vorrebbe che si facesse luce su tutto: in politica, nella finanza, nelle relazioni coniugali, sul pensiero intimo degli individui… E se non c’è luce, ci sia almeno trasparenza: guardate Wikileaks, in cui d’altronde ci sono molti dettagli assai poco limpidi!

A questo proposito direi che un giretto per la Storia non sarà superfluo. Anteriore all’illuminazione a giorno dell’era elettrica, il motto della Chiesa valdese italiana, un po’ differente da quello di Ginevra, dice che “La luce brilla nelle tenebre”. All’epoca in cui questi motti sono stati forgiati, la luce era sempre circondata da un certa penombra.

Noi abbiamo senza dubbio ancora e sempre bisogno di essere illuminati, in particolare riguardo al senso del nostro destino o della nostra relazione con Dio. Ma più ci sarà luce, più avremo bisogno di penombra, di quella zona un po’ tenebrosa che ci impedisce di vedere tutto e di sapere tutto. Ne va di un amore correttamente inteso. Perché non c’è amore senza rispetto, e non c’è rispetto senza riservatezza nello sguardo che rivolgiamo a noi stessi, agli altri e a Dio.

A noi stessi, perché il segreto della nostra vita non appartiene a noi, ma a Dio soltanto.

Agli altri, perché il nostro prossimo, chiunque sia, ha più che mai bisogno che noi rispettiamo la sua penombra e che difendiamo il suo diritto al segreto quando altri vorrebbero violarlo.

A Dio, perché un Dio che si spiega non è più il Dio che porta un po’ di luce nelle nostre tenebre, ma un’astrazione, una costruzione della nostra mente.

Don

Pour faire un don, suivez ce lien

À propos Évangile et liberté

.Evangile-et-liberte@evangile-et-liberte.net'

Laisser un commentaire

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.